”CIAK THE FUTURE” SI SVELA A TEATRO

Ciak the Future il contest creativo che ha animato il locale territorio approda all’auditorium comunale di Codroipo mercoledì 28 Maggio alle ore 10.00 del mattino per svelare la classifica e celebrare i vincitori.
Il progetto,  sviluppatosi in seno al locale Istituto Comprensivo e patrocinato dalla Città di Codroipo, ha visto protagonisti quasi duecento bambini e la loro spiccata vena artistica. Nove classi partecipanti, nove elaborati fruibili on line sul sito dedicato www.ciak.bancamanzano.it, 1400 voti per eleggere i finalisti, tre cortometraggi realizzati sulle storie arrivate in finale, sessanta alunni che hanno trasformato in realtà il desiderio di fare cinema, 300 presenze già confermate, fra alunni, autorità di tutti gli Enti coinvolti e ospiti speciali, per un evento finale che vuole celebrare quello che è già un successo.
Una cronistoria, quella di Ciak the Future, che pulsa grazie al virtuale, a quei social media che ne hanno segnato le tappe registrando tutte le emozioni di un contest che ha coinvolto oltre che educato, con il fine di trasmettere un messaggio saliente per la comunità quale l’importanza del risparmio, specie nell’ottica di un futuro migliore.
Se la classifica rimane segretissima per non precludere le celebrazioni, gli ospiti sono già stati resi noti. Ancora una volta si vuole sottolineare uno dei fini del contest e dare un esempio positivo di utilizzo del multimediale a cominciare dai testimonial: interverranno Giacomo Trevisan, il giovane produttore di Pixellove di recente premiato al Gold Elephant World di Catania e l’eclettica Mikaela Bandini di Can’t Forget Italy.
La Bandini è proprio in questi giorni in Regione per Crossmedia di Turismo Fvg, il progetto pilota di comunicazione multimediale, che vuole creare un ponte comunicativo e di potenziale mediatico fra media tradizionali e non, con la partnership di Radio Capital, Lonely Planet oltre che della stessa Can’t Forget Italy.
Il terzo ospite, Simone Puksic, Project Manager Go On FVG, impegnato in altra sede, ha già fatto recapitare i suoi saluti ai tanti ragazzi che saranno presenti e che hanno aderito anche al #DDay FVG proprio grazie al contest, ringraziandoli per aver collaborato a sviluppare la sensibilità all’importanza delle competenze digitali.

Un’unica onda di creatività, messaggi socialmente utili e fruibilità multimediale che non vede l’ora di celebrare i suoi vincitori.

  • ciak in codroipo
FacebookTwitterGoogle+PinteresttumblrEmail